Avete notato tra il folto pelo del vostro cane un essere familiare: la zecca. Ma.. come fare a toglierla senza far danni? Eccovi qui illustrati pochi e semplici passaggi!

Salve a tutti, amici!

Immagino già perché siete qui. Dopo la passeggiata al parco, tornando a casa, avete notato che tra la pelliccia del vostro cane c’era qualcosa che non andava o mentre lo stavate accarezzando avete sentito una protuberanza non troppo naturale. Avete scostato il pelo ed eccola lì, in tutta la sua rotondità: la zecca

Niente panico! Può capitare che a volte anche con l’antiparassitario qualche zecca sia dura a morire, ma non disperate. Ecco qui dei pratici consigli per toglierla senza far danni. 

Però prima precisiamo una cosa: 

Rimedi DA EVITARE!

Prima di procedere al giusto metodo è meglio dirvi in anticipo come NON procedere, per togliervi dalla testa i metodi “della nonna” che, al contrario, in questi casi non funzionano.

NON usare alcool, benzina, olio o altro per stordirla; sarà pur vero che viene via facilmente, ma la testa la maggior parte delle volte resta all’interno e in più c’è il rischio che la zecca rilasci il bolo di sangue digerito nel cane, aumentando, così, la possibilità di trasmettergli le malattie da zecca.

Come rimuovere correttamente la zecca?

  • Posizionate la pinzetta alla base della zecca (quindi attaccata alla cute del cane); abbiate cura di non schiacciarla;
  • Ruotate e tirate, in questo modo la zecca è stata rimossa correttamente.
  • Avvolgete la zecca in un fazzoletto e gettatela nel water

Se avete timore che la testa sia rimasta all’interno, non preoccupatevi. Il sistema immunitario del cane formerà un granuloma in quel punto (una piccola protuberanza) ed espellerà da solo il corpo estraneo. Se, ovviamente, il punto dell’estrazione dovesse gonfiarsi in maniera eccessiva non esitate a contattare il veterinario che prescriverà una cura adeguata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *