Chi di voi ha un cane sa bene quanta gioia e affetto porti avere un peloso al proprio fianco, specie se questi è un cucciolo con molta voglia di giocare ed imparare. 

Prendersi cura di un animale domestico è, tuttavia, un compito impegnativo che richiede senso di responsabilità sia nei confronti del cane sia per voi stessi. In compenso, sarete ripagati con  amore incondizionato. Nella routine quotidiana del cane deve esserci spazio per i giochi, soprattutto se è un cucciolo; ciò vuol dire che una piccola parte della giornata va dedicata al vostro 4 zampe, attività che, comunque sia, dovrebbe farvi piacere. 

Come possiamo coinvolgere al meglio il cane nel gioco?

Tuttavia, non è sempre facile decidere come e dove giocare con il proprio cane. Alcuni preferiscono i parchi o le aree cani, altri fanno fitness con il proprio animale, altri ancora preferiscono giocare all’interno della propria abitazione. In questi consigli sono racchiusi vari giochi da fare (oltre al classico bastoncino) che stimolano i sensi e la mente del vostro amico, sia cucciolo che adulto e alla portata di tutti i proprietari.

Il tiro alla fune

Per fare questo gioco è necessaria solo una semplice corda, acquistata o anche fatta a mano. L’importante è che abbia una presa in gomma che permette all’animale di addentarla senza rischi. Questo gioco non è indicato per i cani anziani o con problemi alla bocca. 

In genere i cani amano fare questo gioco, poiché stimola la competitività e rafforza il morso, tuttavia non è molto indicato se avete un cucciolotto piuttosto iperattivo e in fase di sviluppo caratteriale. L’eccessiva eccitazione potrebbe far aumentare l’aggressività, in più se non si insegna al cane di lasciare la corda a comando, può essere un enorme problema se questa situazione si ripercuotesse nella realtà. Quindi se notate che il vostro cane reagisce in maniera esagerata, ringhia e non molla subito la presa, cambiate gioco.

Il frisbee

Se avete un cane che ama giocare al riporto, non c’è niente di meglio di questo gioco per allenare la muscolatura del nostro 4 zampe. Per fare questo gioco è necessario trovarsi all’aperto e possedere, ovviamente, un frisbee. In base alla forza, all’età o alla “pigrizia” del cane possiamo fare dei lanci più o meno lunghi e il nostro amico si divertirà un mondo.

Nascondino

Un gioco utile per il cane poiché stimola l’olfatto; questo può essere un modo per stringere ancora di più il legame con lui. Il luogo ideale dove giocarci è in casa ma se il cane conosce bene la zona e non rischia di perdersi potete provarlo anche fuori.

Abituate il cane al comando “fermo” o “resta”, dopodiché nascondetevi e chiamatelo o fischiate in maniera discontinua per evitare di farvi trovare troppo facilmente. Quando il vostro amico vi ritroverà, vi farà un sacco di feste.

Dove sta, quì o quà?

Un classico gioco che ci facevano fare da bambini era di indovinare in quale mano era nascosta una pallina, dopo che il nostro amico ce le metteva davanti. È possibile riprodurre questo gioco anche con il cane, evitando però che usi il naso o la lingua per indovinare: questo è un gioco di logica, poiché se il cane sbaglia mano, dovrebbe andare a cercare nell’altra. Quindi finché il cane sbaglia non riceverà il premio. Per indicare la mano esatta, il nostro amico deve usare la zampa, cosicché impari anche un ulteriore comando mentre gioca. 

Trovare il bocconcino

Un ottimo modo per stimolare l’olfatto e la memoria del cane è quello di giocare a “trova il bocconcino”. Dopo che vi sarete procurati i suoi bocconcini preferiti, fate sedere il cane e fate in modo che non vi segua ma vi guardi. Nascondete i bocconcini in giro per casa (in punti facilmente arrivabili per il cane) e quando avete finito tornate da lui; le prime volte guidatelo, poi imparerà da solo a memorizzare il percorso. 

Scava e nascondi

Data la grande abilità di scavatore, il cane avrà sicuramente piacere a fare questo gioco che richiede abilità e in più, sviluppa l’olfatto. Questo gioco non può essere fatto in casa, tantomeno in giardino se non vi va di trovare buchi in ogni dove; vi basterà interrare leggermente un po’ di cibo o il suo giocattolo preferito e il vostro amico sarà felicissimo di riportarlo alla luce.

Questi sono solo alcuni dei moltissimi giochi che potete fare con il vostro migliore amico; ovviamente ogni cane è a sé e possiede diverse attitudini in base al carattere. Chi meglio di voi può conoscerlo? 

Queste sono solo alcune dritte, ma se fate viaggiare la fantasia ci sono moltissimi giochi, anche di logica e ragionamento, che possono aiutare l’animale a sviluppare le sue capacità intellettive e piano piano potrà eseguire giochi sempre più complessi. 

Leggi anche i 6 errori da evitare nell’educazione del cucciolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.