Giocare con il gatto, al contrario di quanto si può pensare, è un’attività molto importante, poiché dà benefici sia a livello della salute mentale ma anche fisica del felino che, in questo modo, può riuscire a sfogare i suoi istinti anche se non può uscire di casa. In questo articolo tratto in maniera più dettagliata l’argomento del gioco con il gatto: dategli un’occhiata se volete!

Oggi però voglio darvi alcuni consigli su come creare dei giochi fai da te per il vostro gatto, possibilmente utilizzando oggetti riciclati che probabilmente non sapevate nemmeno di avere; il più delle volte gettiamo nella spazzatura dei materiali che possono sempre tornarci utili e magari non pensiamo che alcuni di essi possono davvero far divertire il nostro 4 zampe, se modificati nel modo giusto! Ecco a voi, quindi: 5 giochi fai-da-te per il gatto!

1 . La scatola di cartone

Non potete immaginare quanto una semplice scatola di cartone possa nascondere infinite possibilità di svago per un gatto. Non ci credete? Provate a lasciargliela a disposizione per un po’: dopo averla annusata e conosciuta, vedrete come ben presto diverrà il suo nuovo nascondiglio preferito.

Ma perchè limitarvi ad una sola scatola? Se ne avete più di una, divertitevi a creare un labirinto, nascondendo dei bocconcini all’interno dei vari contenitori per guidare ed invogliare il gatto a giocare.

2 . Il kong

Questo tipo di giocattolo è molto in voga tra i proprietari di cani per stimolare olfatto e logica, ma si è rivelato uno strumento utile anche nel gatto. Fondamentalmente il kong consiste nel riempire un contenitore corredato di una piccola fessura, con croccantini o prelibatezze che l’animale dovrà far uscire utilizzando le zampe per spostare, rivoltare o far girare il contenitore. Questa attività tiene molto impegnato un gatto goloso e curioso, oltre a sviluppare i suoi sensi. 

Potete creare questo giocattolo anche utilizzando dei tubi di carta igienica usati o anche delle piccole scatole che non vi sono più utili: basta riempirle di bocconcini e creare un piccolo foro per l’uscita di quest’ultimi. 

3 . Palline morbide e piccole esche

Con coperte inutilizzate, maglie vecchie e altri pezzi di stoffa, potete creare dei simpatici giochini da usare come esca per il vostro gatto. Ad esempio, con alcuni pezzettini di stoffa tagliata a striscette sottili, potete creare un’esca accattivante, mentre con dei bastoncini e della lenza, verranno fuori delle utilissime “canne da pesca” per gatti!

Date un’occhiata a questo video per creare degli stupendi giochini da caccia:

4 . Tiragraffi fatto in casa

I gatti hanno estremamente bisogno di farsi le unghie e questo i cat owners lo sanno bene! Se volete tenere al sicuro divani, tende e mobili di casa, procuratevi un buon tiragraffi o createne uno! Si possono utilizzare dei cartoni arrotolati per generare più spessori, oppure se non avete molto tempo per il fai da te, può andare bene anche un ciocco di legno. Basterà posizionarlo vicino a dove dorme il gatto: sarà inevitabile che appena si sveglierà dal suo pisolino, andrà a stiracchiarsi e a farsi le unghie nel suo nuovo e invitante tiragraffi. 

giochi-gatto

5 . Corde e liane

Un gatto, oltre a cacciare, ha anche bisogno di arrampicarsi: è un’attività che mantiene in forma e oltretutto contribuisce a tenere sviluppati gli istinti e i riflessi di questo agilissimo felino! Se avete una casa piuttosto grande e spaziosa (o se avete allestito una stanza dei giochi per il gatto) sarà divertente creare un albero di corde, circuiti per l’arrampicata e mensole fissate in alto, dove il gatto può osservare ciò che lo circonda e allo stesso tempo, sentirsi al sicuro. Se ne avete la possibilità, potete fissare in alto anche cucce, scatoloni o qualsivoglia riparo, per rendere le sue avventure di caccia più realistiche.

Guardate questo interessante video per capire davvero l’importanza che ha il gioco per il nostro amico gatto:

E voi cosa usate per giocare con il vostro gatto? Fatemelo sapere nei commenti! 🙂

One Reply to “5 idee per creare giochi fai-da-te per il gatto!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *